domenica 21 agosto 2011

Scoprire password reti Wi-Fi

Ebbene si... dopo tempo passato a ripromettermi di indagare sull'argomento mi sono dovuto ritrovare in vacanza, con un portatile e senza un libero accesso ad internet perché diventasse essenziale intrufolarsi in una rete protetta... Ci sono riuscito, ecco come...

Se avete a disposizione una rete non protetta il gioco è fatto ma se avete solo reti protette cercate una rete Fastweb o Alice, il programma che andrò a illustrarvi funziona solo per questi due servizi purtroppo...

In realtà è semplice, questi due provider di servizi internet usano degli algoritmi precisi per la creazione delle chiavi WAP quindi è possibile risalire alla chiave tramite il nome della rete...

Per cominciare scarica il programma WPA Calculator Pack cliccando qui!

Non è necessaria alcuna installazione, basterà estrarre il contenuto dell'archivio, aprire la cartella e avviare il programma Alice WPA Calculator o Fastweb WPA Calculator in base alla rete che abbiamo.

Il nome di queste reti è solitamente Alice-12345678 o Fastweb-1-12345678

Fastweb:
Per quanto riguarda Fastweb è semplice, basta inserire nel riquadro gli otto numeri che compongono il nome della rete, premere il tasto Calc ed avrete la chiave d'accesso alla rete.

Alice:
Per Alice il processo è solo un po' più lungo:
Nella Scheda iniziale WPA, al punto uno completate l'SSID cioè il nome della rete, quindi inserite gli otto numeri, il P lasciate Auto e calcolate il MAC, probabilmente uscirà più di un possibile MAC non temete;
Al punto 2 inserite nuovamente l'SSID, i campi SN1, K e Q si riempiranno automaticamente (se così non fosse significa che l'algoritmo della serie che volete non è ancora noto).
Calcolate il seriale ma attenzione, nella scheda Tabella Valori controllate che i campi SN1, K, e Q siano corretti, trovate la riga esatta in base ai primi 3 numeri dell'SSID e modificate i campi se necessario.
Ora tornando alla scheda WPA, al punto 3 copiate il seriale e il primo dei possibili MAC, calcolate la WPA e testatela, se è errata basterà cambiare il MAC e ricalcolare fino a che non avrete ottenuto l'accesso alla rete o finito i possibili MAC.

Non funziona al cento per cento, va perfezionato, forse creerò per voi un programma più preciso, per ora dovrete accontentarvi...

Non mi assumo responsabilità per l'utilizzo che farete di queste informazioni, potete usarle per testare la vostra rete qualunque altro utilizzo fatti vostri...

Nessun commento:

Posta un commento

Articoli Correlati