domenica 19 giugno 2011

Hacker, Buoni o Cattivi

Con questo primo articolo del blog voglio inaugurare la sezione Tecnologia che si occuperà di far chiarezza nel mondo dei computer.
Cominciamo parlando di Hacker.
Cosa significa Hacker? Purtroppo è concezzione comune oramai attribuire al termine hacker svariate definizioni che lo descrivono come CyberVandalo o vandalo della rete, se fino ad oggi avete creduto che un hacker fosse questo beh... è il caso che facciate qualche correzione al vostro dizionario.
Un hacker è un individuo che si impegna, al massimo delle sue potenzialità, nel superarè un ostacolo o una sfida in modo intellettuale e creativo, ciò, contrariamente alla credenza comune, non si limita alla tecnologia o all'informatica, ma può essere esteso a qualunque ambito. L'hacker è un esploratore, che non si limita ai sentieri tracciati, ma crea il proprio tragitto uscendo dagli schemi comuni. Requisito primario per diventare hacker è avere una mentalità da hacker.



La parola hacker deriva da Hack, un hack è ciò che gli hacker attuano per superare un problema.

Se volete un esempio di un Hack o "hackerata" (pessima italianizzazione della parola hack) che non ha nulla a che vedere con tecnologia ed informatica pensate ad una persona che apre serrature senza chiave e senza recar alcun danno. Ecco, questo è possibile, ed è un hack, inoltre l'individuo che apre serrature è un hacker, cioè una persona che in modo intelletuale e creativo apre una serratura senza avere la chiave.

Gli hacker vivono nel mondo reale perciò, anche nel mondo degli hacker, esistono le pecore nere.
Nel mondo hacker è doveroso fare una distinzione. Ci sono i White Hats (Cappelli Bianchi), ovvero gli hacker etici, come vengono chiamati qui in Italia, cioè gli hacker che seguono un comportamento etico, senza recare danno al prossimo in modo vandalico e i Black Hats (Cappelli Neri) che sono quegli hacker che sfruttano le loro capacità e competenze per commettere azioni vandaliche al solo fine di trarre guadagno, che sia denaro o fama.

Esistono inoltre il termine Cracker, che sta ad indicare quella che possiamo definire come una sottocategoria di hacker, il termine Newbie, molto utilizzato anche in altri contesti, e il termine Lamer, che indica una categoria di persone che tutto sono fuorchè hacker.

Andiamo per ordine, i Cracker (no, non quelli che si mangiano, cracker deriva da crack, no non lo stupefacente) sono hacker con una particolare abilità nel crackare i sistemi di sicurezza in modo tale da superare i limiti imposti dai creatori di software.
Alcuni programmi per computer ad esempio, nonostante siano installati sull'hard disk del pc, hanno bisogno del cd inserito nel lettore per avviarsi, questo è deciso dal creatore del software per far si che un cd non possa essere rivenduto una volta installato il suo contenuto. Qui entra in gioco il cracker che crea un Crack, o più precisamente una patch, ad hoc per aggirare l'ostacolo. Ma non è tutto, anche entrare nel server di un sito è il "mestiere" di un Cracker. In definitiva, ovunque ci sia un software con dei limiti di accesso, ecco che il Cracker si fa avanti per rendere possibile l'uso del programma senza i necessari permessi.
(apro una parentesi: secondo wikipedia cracker e hacker sono due cose distinte perchè, secondo Wikipedia, i cracker agiscono sempre col fine di distruggere, mi permetto di dissentire, e aggiungo che effettivamente alcuni cracker corrispondono alla descrizione di Wikipedia e rientrano quindi nelle schiere dei cappelli neri, esistono però cracker che fanno parte delle schiere dei cappelli bianchi, ad esempio quelli che permettono a coloro che non hanno le necessarie competenze informatiche, di far uso gratuito di software altrimenti troppo costosi tramite una patch)

Gli Newbie sono coloro che si sono appena affacciati nel mondo hacker, hanno scarse o minime conoscenze informatiche ma si impegnano nell'apprendere nuove tecniche per esplorare il mondo hacker con il preciso intento di migliorarsi sempre e costantemente.

Poi ci sono i Lamer che come gia detto NON SONO HACKER! I lamer sono coloro che hanno dato una leggera occhiata al mondo hacker, hanno trovato l'hack che gli interessava e l'hanno usato per lo scopo che si erano prefissati, amano definirsi hacker ma non sono altro che utenti, perchè scaricano il programma desiderato e lo usano, nulla di diverso dallo scaricare Windows Media Player per vedere un film. Se vogliamo fare un paragone con la cinematografia, l'hacker è il regista, l'hack è il film, il lamer è quello che va a vedere il film al cinema intrufolandosi senza pagare il biglietto.
Spero di essere stato chiaro, se qualcuno avesse bisogno di delucidazioni sull'argomento può tranquillamente chiedere, non mi reputo un esperto ma posso aiutare.
FaMa

Nessun commento:

Posta un commento

Articoli Correlati